ottobre 04

Sisma: #Papa Francesco arrivato ad #Amatrice

Ansa


Papa Francesco è arrivato alle 9.10 ad Amatrice. Ha raggiunto la città simbolo del terremoto a bordo di una Golf con i vetri oscurati ed è entrato nella scuola provvisoria realizzata dalla Protezione civile del Trentino per incontrare alunni e insegnanti. 
Accompagnato dal vescovo di Rieti mons. Domenico Pompili, il Papa si è recato in visita alle popolazioni vittime del terremoto del 24 agosto.

In visita in forma strettamente privata, è stato accolto dagli studenti delle elementari e delle medie che gli hanno donato alcuni disegni. Francesco li ha abbracciati e salutati uno ad uno e si è intrattenuto con loro ad ascoltare i racconti dei ragazzi. Dopo la visita alla scuola, dove si è intrattenuto circa 20 minuti con alunni e insegnanti, Papa Francesco ha raggiunto la zona rossa e accompagnato dai vigili del fuoco si è incamminato lungo Corso Umberto I tra le macerie.

Da solo e in silenzio, si è fermato davanti alle macerie per pregare.

“Vi sono vicino e prego per voi”, ha detto il Papa parlando con i terremotati. Lo riferisce un tweet dell’ Osservatore Romano. 

“Non sono venuto prima per non creare problemi tenuto conto delle vostre condizioni. Non volevo dare fastidio”, ha detto il Papa ai terremotati di Amatrice secondo quanto riferito dai media vaticani.