maggio 17

Conti pubblici, Ue all’Italia: via libera a flessibilità per 14 mld

Adnkronos
Via libera dell’Ue a tutta la flessibilità chiesta dall’Italia. La lettera della Commissione, firmata da Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici – apprende l’Adnkronos – sarebbe già sul tavolo del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. L’Ue dunque si appresta a concedere un pacchetto di flessibilità da 0,85 punti di Pil, pari a un bonus da circa 14 miliardi.
La lettera chiede al governo italiano di mantenere gli impegni assunti con la legge di stabilità 2016 relativi alle clausole di salvaguardia adottando le misure previste o comunque interventi in grado di mantenere gli obiettivi dei conti entro i tetti previsti.